ATELIER CREATIVI
Home Prodotti ATELIER CREATIVI
ATELIER CREATIVI

ATELIER CREATIVI

Riportare al centro la didattica laboratoriale, come punto d'incontro essenziale tra sapere e saper fare, tra lo studente e il suo territorio di

riferimento.

I laboratori devono essere ripensati come luoghi di innovazione e creatività.

 

Laboratori mobili collaborativi di lingue, di scienze, di biologia, di agraria, di elettronica, con arredi 3.0, piattaforme didattiche collaborative in Cloud, con modulo Class Room e Board integrato, mini FABLAB con strumenti per il 3D semplici da usare, con un profilo didattico ben definito.

Strumenti per la robotica educativa, la gestione della programmazione imperativa CODING con l'ausilio di tecnologie didattiche.

Monitor interattivi multi-touch dai quali gestire il classroom e tutte le apparecchiature connesse all'atelier creativo.

OPEDIA CLOUD, CLASSROOM, BOARD, LINGUE, BIOBOT, DIGIQUADRO, UBITECH ALPHA 1S, Mbot Ranger

 

  • Filtra
  • Cerca
Infografiche prodotti
Categoria: ATELIER CREATIVI

In un contesto didattico collaborativo non possono mancare le classi 3.0 con arredi trapezoidali mobili, laboratori linguistici mobili in cloud, monitor interattivi con la suite Opedia CLOUD integrata - piattaforma didattica collaborativa, laboratori mobili per lo studio del coding e robotica BIO BOT, delle scienze e della chimica.

Vedi allegati con le infografiche descrittive delle nostre soluzioni chiavi in mano.

LABORATORIO BIOBOT DI CODING/BIOLOGIA/SCIENZE
Categoria: ATELIER CREATIVI
Prezzo: 4500,00 €

Orto mobile, per esercitazioni di scienze e coding con parete per assorbimento sonoro e riduzione dell’effetto eco in aula.

Struttura con base di dimensioni di circa 50x150 cm per 40 cm di altezza, dotata di ruote di 80 cm di altezza, due dotate di freno con portata di almeno 70 kg ciascuna, la struttura deve essere interamente in metallo stampato e deve sostenere longitudinalmente, un pannello fonoassorbente  di circa 3 cm di spessore, 150 cm di larghezza e 160 cm di altezza (intera struttura mobile). Il pannello deve avere alto potere fonoassorbente (no poliuretano iniettato) ed anche idrofugo e ignifugo classe 1IM di densità di100 Kg per metro cubo. Inoltre ai lati dovrà essere possibile agganciare un filo sintetico per tessere una rete per piante rampicanti.

La struttura, su uno dei due lati da 150 cm delimitati dal pannello fonoassorbente, deve avere un vano per il posizionamento di contenitori per la coltura di piante e il quadro strumenti per la gestione computerizzata e programmabile per il controllo dei valori necessari all’irrigazione automatica.

Sull’altro lato è richiesto uno sportello di sicurezza per l’accesso al rifornimento dell’acqua e a tutti i componenti idraulici ed elettrici, come pompa irrigazione, valvole idrauliche, tubazioni e collegamenti dei sensori alle piante poste sul lato opposto. Tutti i componenti idraulici ed elettrici con relativi collegamenti, devono essere quindi protetti in vano chiuso e accessibili solo da ampio sportello con chiave.

Sezione Coding

Tutta la gestione della coltura delle piante dovrà essere gestita da un sistema Arduino Mega integrato nella struttura con la possibilità di collegamento a n. 3 sensori di umidità del terreno in dotazione, una pompa, due valvole (tutto in dotazione). La parte elettronica con accesso dal lato delle piante deve avere un comodo accesso alla connessione USB per PC esterno.

Il sistema di irrigazione può essere programmato sia direttamente dallo schermo touch in dotazione e integrato alla struttura di almeno 3,5 pollici, sia attraverso l’attività di coding con possibilità di programmare Arduino con adeguato linguaggio di programmazione a blocchi.

Il sistema di irrigazione deve poter essere programmato e funzionare anche scollegato dall’unità PC/Notebook con cui viene programmato Arduino.

L’orto mobile dovrà essere consegnato oltre che con tutti i componenti elettrici ed idraulici, anche con uno “starter kit” completo di contenitori, filo per rete rampicati, diversi set di sementi per piante ornamentali e ortaggi e relativo terriccio per i contenitori e terreni di diversa natura.

 

L’orto mobile nei suoi componenti deve rappresentare un campo di osservazione e misurazione attraverso le piante, le sementa, il terreno, altri sensori in dotazione di campo di un numero non inferiore a 50 esperienze (botanica, chimica, scienze della terra, biologia) eseguibili da studenti delle scuole primaria e secondaria di primo grado.

LABORATORIO LINGUISTICO MOBILE IN CLOUD OPEDIA
Categoria: ATELIER CREATIVI
Prezzo: 4500,00 €

Laboratorio Linguistico mobile audio attivo comparativo OPEDIA LINGUE

 

carrello di stivaggio e carica per Laboratorio Linguistico tipo Loom Plurio con temporizzatore, apertura e stivaggio dispositivi dall’alto e mobile con le seguenti caratteristiche minime:

Carrello per laboratorio linguistico mobile da 26 Tablet per postazioni allievi + notebook Docente, cuffie microfoniche e access point. Il vano di custodia modulare, con apertura dall’alto assistita da pistone a gas, deve contenere 26 tablet fino a 12 pollici e un Notebook fino a 19” su separatori regolabili. Nello stesso vano, dovranno essere disponibili e fornite 27 cuffie/microfoniche linguistiche ad alto isolamento e dotate di filtro di soppressione del rumore di fondo. Il sistema meccanico di separazione l’una dall’altra deve essere in grado di evitare che i cavetti delle cuffie interferiscono tra loro e che ognuna possa essere distribuita e stivata velocemente anche restando sempre collegata al proprio Tablet.

Software Linguistico nativo per Tablet per 10 classi da 30 studenti max tipo Opedia Lingue e Account Cloud per tutto l’istituto per la gestione del classroom in contemporanea con 10 classi di max 30 studenti ognuna.

La Piattaforma Cloud Linguistica con Software Audio Attivo Comparativa  nativo per tablet (Opedia Lingue), e con account illimitati per tutto l’istituto (tipo Opedia Cloud), unica interfaccia e unico LOGIN per gestire corsi lezioni, studenti e corsi, oltre che organizzare esercitazioni, e correggerle da casa e applicazioni studente per rivedere e risentire le esercitazioni fatte in classe tramite il software linguistico e i risultati delle esercitazioni corrette dal docente, con le seguenti caratteristiche:

· Il software linguistico è un’applicazione compatibile lato studente per dispositivi Windows, Android. Il software è un’applicazione che risiede nei dispositivi tablet/PC che funziona tramite la rete Wi-Fi locale della scuola, e non un’applicazione web (che funziona da internet) e che appesantisce la rete internet della scuola

· L’accesso al software linguistico avviene cliccando sull’icona dell’applicazione locale del Tablet/PC, che deve necessariamente presupporre un log in personale del docente e dello studente con user id e pw per avere sempre una dimensione privata d’uso dell’applicazione, anche in un tablet di uso pubblico (che usano tutti i docenti/studenti della scuola)

Quando un docente effettua il login, lo studente dopo aver fatto il suo accesso dal dispositivo tablet/PC vede automaticamente le lezioni disponibili da scegliere, rappresentate dal nome del docente dove cliccando entra nella lezione corrispondente.

 

· L’applicazione docente è diversa dall’applicazione studente. Il docente ha un pannello di controllo della classe, nel quale vede a colpo d’occhio tutti gli studenti connessi alla lezione, i gruppi creati, il tasto talk per parlare, il tasto rec per registrare le conversazioni che avvengono nella dimensione “classe” del software e la possibilità di caricare corsi, lezioni, esercitazioni, quiz, o materiali multimediali preparate da casa dal suo profilo su cloud, direttamente e senza dover effettuare ulteriori accessi. Si sottolinea anche qui l’importanza della perfetta sincronizzazione degli strumenti e quindi software linguistico e cloud della stessa marca.

 

Arredo 3.0
Categoria: ATELIER CREATIVI
Prezzo: 1500,00 €

Sistema composto da  n. 24 banchi singoli trapezoidali con sedie impilabili e n.4 colonne esagonali di alimentazione per formare isole o altre forme di gruppi di banchi all’interno dell’aula

BANCO SINGOLO TRAPEZOIDALE PER FORMARE ISOLE E GRUPPI MULTIPLI

Banco singolo tipo Loom Spicchio con stabile struttura in acciaio tubolare diametro 30 mm con puntali sferici per un agevole trascinamento in tutte le direzioni,  ingombro del piano da 86x49, altezza 72 cm, il piano deve inoltre avere tutti gli angoli arrotondati raggio minimo di 50 mm.

Finitura con venatura legno chiaro, bordo in ABS stondato color faggio e struttura metallica color antracite

 

Tasca per alimentatori dispositivi portatili sotto al piano e gancio per zainetto sui lati.

COLONNA SU RUOTE DI ALIMENTAZIONE E STIVAGGIO TABLET O 6 NOTEBOOK

 

Colonna verticale da pavimento metallica a sezione esagonale e su sei ruote girevoli tipo Loom Unica T12, con vano superiore dotato di sportello assistito da pistone a gas e serratura con doppia chiave pieghevole. Alloggiamenti e protezione per 12 Tablet  fino a 12 pollici anche completi di fodero e tastiera.

 

Alimentazione intelligente USB per mantenimento e/o carica con corrente da zero fino ad almeno 2,5 amp su ogni presa, con regolazione automatica indipendente per ogni Tablet collegato. Tutto l’apparato deve garantire il completo scollegamento con interruttore generale luminoso e protezione da sovraccarico e corto circuito. Cavo di collegamento flessibile lungo almeno 10 metri stivabile sulla base.

Kit Robotica e Coding
Categoria: ATELIER CREATIVI
Prezzo: 1500,00 €

“La visione di Educazione nell'era digitale è il cuore del Piano Nazionale Scuola Digitale: un percorso condiviso di innovazione culturale, organizzativa, sociale e istituzionale che vuole dare nuova energia, nuove connessioni, nuove capacità alla scuola italiana. In questa visione, il “digitale” è strumento abilitante, connettore e volano di cambiamento.

La rete oggi con le sue innumerevoli estensioni si presenta non più come uno strumento ma come un tessuto connettivo delle esperienze. Il digitale è agente attivo dei grandi cambiamenti sociali, economici e comportamentali, di economia, diritto e architettura dell’informazione, e si traduce in competenze di “cittadinanza digitale” essenziali per affrontare il nostro tempo.

in allegato una sequenza di robot e sistemi automatici programmabili per ogni fascia di età, da gestire in attività laboratoriali condivise, tramite piattaforme didattiche collaborative in CLOUD OPEDIA.

Queste tecnologie mirano all'acquisizione di conoscenze legate ai principi del pensiero computazionale, di modelli per generare conoscenze e testare ipotesi e consolidano le competenze di progettazione di una attività didattica basata sul pensiero computazionale

  • Trasformare una situazione complessa in ipotesi di soluzioni possibili (didattica attiva problem based)
  • Analizzare alcuni esempi di applicazioni disciplinari (analisi di casi)
  • Applicare il pensiero computazionale in situazioni complesse: project work in cui i docenti  propongono laboratori da svolgere in classe a partire da situazioni problematiche anche legate alla proprio disciplina d’insegnamento utilizzando strumenti tecnologici per tradurle con il pensiero computazionale

Il nostro percorso promuove le attitudini creative negli studenti, la capacità di comunicazione, cooperazione e lavoro di gruppo. Favorisce l’apprendimento di un metodo per ragionare e sperimentare il mondo. La creazione di moduli applicativi interdisciplinari nei programmi esistenti permette di sfruttare attivamente e consapevolmente le tecnologie di comunicazione.

In ogni attività gli alunni devono costruire, programmare, fare delle ricerche, scrivere, comunicare. In questo modo possono sviluppare diverse competenze: acquisiscono nuove abilità e ampliano i loro interessi. L’obiettivo non è insegnare robotica: è migliorare l’insegnamento usando la robotica.